GEORGIA/RUSSIA: TENSIONI SEMPRE PIU' ACCENTUATE
GEORGIA/RUSSIA: TENSIONI SEMPRE PIU' ACCENTUATE

Mosca, 21 mar. - (Adnkronos) - Cresce ogni giorno di piu' la tensione nei rapporti diplomatici tra la Russia e la Georgia. Il Ministero degli Esteri russo ha rilasciato oggi un nuovo comunicato in cui accusa il governo di Tbilisi non solo di immobilismo, ma addirittura di 'collaborazione con i ribelli' georgiani e ceceni.

Il Ministero degli Esteri russo si riferisce all'incidente del lunedi' quando vennero rapiti quattro soldati russi che facevano parte delle truppe russe di mantenimento di pace tra l'Abkhazia e la Georgia. E' la prima volta in assoluto che avviene un attacco delle organizzazioni di guerriglieri georgiani contro le forze russe.

I quattro soldati sono stati rilasciati il giorno dopo, ma secondo il Ministero, l'incidente dimostra che la Georgia prepara una 'soluzione militare' al conflitto con l'Abkhazia separatista. ''A Tbilisi si parla molto della lotta contro i terroristi, ma non contro quelli che commettono dei reati contro la popolazione civile e le forze della pace''- dice il comunicato che dubita della sincerita' della Georgia nella lotta contro il terrorismo.

A sua volta, il Parlamento georgiano ha accusato le autorita' di Mosca di appoggiare 'di fatto' la provincia separatista al posto di mantenere la pace, e di impedire ai rifugiati georgiani di tornare nella loro terra in Abkhazia. Secondo il Parlamento, la Russia 'interviene negli affari interni della Georgia.

(Liz/Zn/Adnkronos)