M.O.: ARRESTATI COMPLICE DEL KAMIKAZE DI IERI E ALTRE 20 PERSONE
M.O.: ARRESTATI COMPLICE DEL KAMIKAZE DI IERI E ALTRE 20 PERSONE

Gerusalemme, 21 mar. (Adnkronos) - Nelle prime ore di oggi truppe israeliane sono entrate nella zona ad amministrazione palestinese del nord della Cisgiordania e hanno arrestato piu' di 20 persone.

I militari - scrive il quotidiano israeliano Ha'aretz-edizione on-line - hanno lasciato la zona dopo aver portato a termine l'operazione. Le truppe hanno concentrato le loro ricerche nella zona di Tubas, la citta' da dove sarebbe partito l'assassino di un ufficiale israeliano ucciso martedi' nella valle del Giordano.

Le Forze di Difesa Israeliana hanno arrestato un attivista di Hamas nel villaggio di Tamoun e hanno computo raid nei villaggi di El Yamoun e Silat a Hartiya, vicino Jenin. Sono state arrestate 20 persone tra cui un membro della guardia presidenziale di Yasser Arafat 'Forza 17'. Il portavoce dell'esercito ha detto che i tre villaggi sono fucine di terroristi e ha aggiunto che sono state arrestate anche cinque persone nei villaggi di Fawar, a sud di Hebron, Mazrat a Sharkiyeh, vicino a Ramallah. Nel villaggio di Yamoun le truppe israeliane hanno arrestato i cinque fratelli di un ricercato della lista dei criminali piu' pericolosi.

Un'operazione congiunta dei servizi segreti e della polizia ha portato all'arresto di un uomo sospettato di aver aiutato ad entrare in Israele il terrorista che ha compiuto la missione suicida di ieri mattina in un autobus nella zona di Wadi Ara. Secondo fonti di polizia, l'uomo avrebbe la cittadinanza israeliana.

(Fed/Gs/Adnkronos)