M.O.: SHARON A ZINNI, ''CESSATE IL FUOCO'' NON PUO' ESSERE UNILATERALE
M.O.: SHARON A ZINNI, ''CESSATE IL FUOCO'' NON PUO' ESSERE UNILATERALE

Gerusalemme, 21 mar. - (Adnkronos/Dpa) - Il ''cessate il fuoco'' non puo' essere unilaterale. Lo hanno detto il primo ministro israeliano Ariel Sharon e quello della difesa Benjamin Ben-Eliezer all'inviato speciale Usa Anthony Zinni. Secondo quanto riferito dai media israeliani la frase lascia intendere che la risposta di Tel Aviv all'attentato di Gerusalemme potrebbe giungere molto presto. Sharon ha appena convocato i ministri coinvolti nei negoziati del cessate il fuoco per valutare le modalita' della risposta, riferiscono fonti diplomatiche e dell'esercito. Da Ramallah, il presidente Yasser Arafat ha condannato l'attentato di Gerusalemme e chiesto di punire i responsabili. Nel frattempo le forze di sicurezza israeliane hanno fatto sapere che il kamikaze morto oggi a Gerusalemme era stato arrestato la scorsa settimana in Cisgiordania a Tulkarem; poi a Ramallah era stato rilasciato.

(Rol/Rs/Adnkronos) 21-MAR-02 20:30 22-MAR-02 00:11