PERU': PRESIDENTE TOLEDO LASCIA MONTERREY
PERU': PRESIDENTE TOLEDO LASCIA MONTERREY
''PUNIREMO I RESPONSABILI ATTENTATO AMBASCIATA USA''

New York, 21 mar. - (Adnkronos/Dpa) - Il presidente del Peru' Alejandro Toledo ha dichiarato che non tollerera' atti di terrorismo e ha promesso di punire i responsabili dell'attentato della notte scorsa vicino l'ambasciata Usa a Lima in cui hanno perso la vita nove persone e ne sono state ferite una trentina. Toledo ha deciso di abbandonare anticipatamente la conferenza di Monterrey.

''Il governo e la coraggiosa popolazione peruviana non consentira' al terrorismo di tornare in vita'', ha detto Toledo durante la conferenza delle Nazioni Unite a Monterrey, in Messico. ''Reagiremo con il pugno di ferro e con tutto il potere della legge''. Il ministro degli interni Fernando Rospigliosi ha dichiarato che e' chiaro che l'attentato e' legato alla visita del Presidente George W. Bush.

Si sospetta che l'attentato sia stato organizzato da alcune cellule attive di ''Sendero Luminoso'', il gruppo maoista di narcotrafficanti che l'ex presidente Alberto Fujimori negli anni '80 tento' di sgominare. Negli ultimi mesi il movimento ha organizzato attentati contro diverse stazioni di polizia.

(Rol/Rs/Adnkronos)