USA/ITALIA: ''CONVERGENZA TRA BUSH E BERLUSCONI'' (2)
USA/ITALIA: ''CONVERGENZA TRA BUSH E BERLUSCONI'' (2)
LA DUPLICE EREDITA" DI BUSH PADRE E RONALD REAGAN

(Adnkronos) - Il Presidente Bush, afferma ancora Barone, e' portatore di una duplice eredita': quella del padre e quella di Ronald Reagan. Da George Bush senior il capo della Casa Bianca ha imparato l'importanza di conoscere i leader stranieri e di forgiare coalizioni ed alleanze mirate. Da Reagan, al di la' della somiglianza degli slogan (la denuncia dell'''asse del male'' nella guerra contro il terrorismo e' chiaramente ispirata da quella dell'''impero del male'' sovietico), derivano la chiarezza del messaggio e la scelta di chiare priorita' nella politica interna. Anche se Bush junior aggiunge di suo una maggiore sensibilita' ai cambiamenti internazionali rispetto ad un certo immobilismo della visione paterna ed una ricerca piu' diversificata dei partner rispetto alla concentrazione dell'ormai leggendario ''Ronnie'' su pochi e decisivi interlocutori (come Gorbaciov o Margaret Thatcher'').

Quanto agli scenari interni, l'esperto americano prevede che alle elezioni di medio termine del prossimo novembre i repubblicani manterranno il controllo della Camera dei rappresentanti mentre le probabilita' di successo al Senato sono pari per il Gop ed i democratici. (segue)

(Ron/Pn/Adnkronos)