USA/ITALIA: ''CONVERGENZA TRA BUSH E BERLUSCONI''
USA/ITALIA: ''CONVERGENZA TRA BUSH E BERLUSCONI''
PARLA MICHAEL BARONE, STORICO E COMMENTATORE AMERICANO

Roma, 21 mar. - (Adnkronos) - Tra l'Amministrazione Bush ed il governo Berlusconi c'e' decisamente ''un approccio comune'', nonche' una sintonia di fondo. Lo sottolinea Michael Barone, storico e commentatore americano, noto soprattutto come co-autore di quell'''Almanac of American Politics'' che dal 1972 e' la vera e propria 'Bibbia' degli osservatori del sistema politico statunitense. Parlando con l'Adnkronos, Barone -ospite a Roma della Sezione Affari pubblici dell'Ambasciata e del Centro Studi Americani- individua le convergenze nella necessita' di ridurre il ruolo dello Stato nell'economia e nella societa', nella critica a certi aspetti dell'integrazione europea e nel sostegno al progetto di difesa anti-missile. La posizione italiana e' piu' vicina a Washington che alla linea franco-tedesca, rileva ancora Barone, secondo cui l'aspettativa prevalente negli ambienti del governo e del Congresso Usa e' per un atteggiamento ''non francese'' da parte dell'Italia. (segue)

(Ron/Pn/Adnkronos)