NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'INTERNO
NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'INTERNO

Roma - I capigruppo dell'Ulivo e del Prc non prenderanno parte alla riunione convocata dal presidente della Camera Pier Ferdinando Casini per sciogliere il nodo dei seggi vacanti della Camera dei deputati. Luciano Violante a nome dei Ds, Pierluigi Castagnetti per la Margherita, Marco Boato in rappresentanza dei Verdi e Franco Giordano per Prc hanno scritto una lettera a Casini per spiegare le ragioni della decisione comune. ''La decisione con la quale la maggioranza, violando le intese gia' assunte, ha impedito la verifica dei voti in un solo seggio elettorale, segnala l'assenza di garanzie per la minoranza su questioni fondamentali per la democrazia come la legalita' della composizione dell'Assemblea, e cioe' che in Parlamento accedano coloro che e' stato accertato abbiano i titoli''.

Roma -Il Dpef conterra' due previsioni sul deficit italiano nel 2003: la prima prevede il pareggio, ed e' quella originaria, la seconda prevede la riforma fiscale ed un deficit ''sotto lo 0,5%'': lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti in un'intervista al Financial Times. Tremonti ha pure sottolineato che occorre ripensare al patto di stabilita' introducendo in sostanza la 'golden rule', ipotesi affacciata dal presidente in pectore di Infrastrutture Spa Andrea Monorchio. ''Credo -ha detto Tremonti al FT- che abbiamo bisogno di guardare all'idea che le spese governative per infrastrutture, difesa, aiuti all'estero e riforme economiche strutturali debbano essere escluse, in parte o per un periodo limitato, dai calcoli sui bilanci nazionali nell'ambito del Patto''.

Milano - ''Mi sembra solo una ipotesi fantasiosa''. Cosi' Dario Fo liquida le voci secondo le quali nel futuro del leader della Cgil Sergio Cofferati potrebbero aprirsi le porte della Scala di Milano. A Fo la cosa sembra ''improponibile anche perche' -osserva- credo che le attenzioni di Cofferati siano rivolte solo ed esclusivamente alla lotta sindacale''.

Milano - Piazza Affari in positivo. L'indice Mibtel segna +1,73%, il Mib30 +1,48%, il Midex +1,12%, il Numtel +2,62%. (segue)

(Sin-Ctz/Gs/Adnkronos)