INCIDENTE TRENO: VERDI, LUNARDI RIVEDA PIANO SVILUPPO FERROVIE (2)
INCIDENTE TRENO: VERDI, LUNARDI RIVEDA PIANO SVILUPPO FERROVIE (2)
MICCICHE' SBAGLIA, SUL RADDOPPIO ABBIAMO PROPOSTO SOLUZIONE GIUSTA

(Adnkronos) - Anna Donati difende anche i Verdi dalle accuse del viceministro dell'Economia Gianfranco Micciche' di aver impedito il raddoppio della linea sulla quale e' accaduto il disastro. ''Ci si accusa di aver bloccato le infrastrutture quando nostra unica colpa e' volere buoni progetti e di volere uno sviluppo ferroviario equilibrato. I Verdi e gli ambientalisti hanno sempre sostenuto la necessita' del raddoppio della ferrovia e presentato proposte di investimento per questi interventi''.

''Nel caso specifico -continua Donati- credo che Micciche' si riferisca a un progetto fortemente criticato da tutte le associazioni, Legambiente, Wwf, Italia Nostra, perche' prevedeva il passaggio in una zona di alto pregio paesaggistico, tutelata dalla Legge Galasso. Ho portato il problema all'attenzione delle ferrovie per cercare di trovare qualcosa a minor impatto: ci siamo riusciti e il progetto era stato approvato nel 2000. A dimostrazione che Verdi e ambientalisti si sono impegnati non solo nel progetto, nel reperimento dei fondi ma anche in una soluzione che coniugasse il rispetto dell'ambiente con la sacrosanta esigenza di un raddoppio della ferrovia''. (segue)

(Ccr/Zn/Adnkronos)