TURISMO RELIGIOSO: ABBAZIE A PORTATA DI MOUSE, OFFERTE 2002
TURISMO RELIGIOSO: ABBAZIE A PORTATA DI MOUSE, OFFERTE 2002
SFIDA TRA ORDINI A SUON DI INIZIATIVE TURISTICO-RELIGIOSE ESTATE

Roma, 21 lug. - (Adnkronos) - E' una lotta all'ultimo turista quella ingaggiata su Internet dagli ordini religiosi. E frati e suore sembrano infiorettarsi a colpi di byte con le loro iniziative turistico-religiose lanciate sulla rete per l'estate 2002. Ci sono le domenicane che in un monastero di Arezzo offrono un'alternativa a chi non puo' volare a Toronto con il Papa, la prossima settimana per la Giornata dei Giovani. E, nella stessa zona, i benedettini di Camaldoli rispondono alla sfida con corsi di ebraico biblico. C'e' chi pubblicizza il grande raduno a Medjugorje, a fine mese, per saperne di piu' sulle apparizioni mariane. E chi, come i francescani di Assisi, offre una sponda alla canicola delle grandi citta' con i consueti appuntamenti per i giovani in ricerca spirituale.

La rete e' un proliferare di iniziative vacanziere alternative alle localita' balneari, come si scopre navigando sui siti suggeriti dal portale ''siticattolici.it'' che offrono ospitalita' a singoli e famiglie con tariffe che vanno dai 30 ai 40 euro al giorno per vitto e alloggio. A Pontasserchio, nei pressi di Pisa, c'e' il monastero delle benedettine di santa Maria e san Benedetto: viale delimitato dai cipressi, chiostro, biblioteca con piu' di 10 mila volumi e foresteria per gli ospiti: 18 stanze per un totale di 30 posti letto. Il costo del pernottamento e' di 20 euro per notte; canoni di affitto mensile a partire dai 180 euro mensili. (segue)

(Mbr/Zn/Adnkronos)