DISASTRO TRENO: LUMIA - TRAGEDIA ANNUNCIATA, GOVERNO NON MENTA
DISASTRO TRENO: LUMIA - TRAGEDIA ANNUNCIATA, GOVERNO NON MENTA
''VERITA' DEVE VENIRE FUORI, SI VERIFICHINO LAVORI MANUTENZIONE''

Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - ''Il governo ha aspettato che si verificasse la tragedia per occuparsi finalmente del tratto di linea ferroviaria Palermo-Messina. Ma i siciliani e, dopo il disastro gli italiani, non possono essere presi in giro perche' questa e' stata una tragedia annunciata''. Il capogruppo Ds in commissione Antimafia Giuseppe Lumia attacca l'esecutivo dopo il disastro ferroviario costato la vita ad 8 persone.

''Piu' di un mese fa -ricorda l'esponente della Quercia- i sindaci della zona avevano sollevato con il governo il problema organizzando persino il 14 giugno, insieme a Cgil, Cisl e Uil, una manifestazione per chiedere l'ammodernamento e il raddoppio del tratto ferroviario in questione''. Lumia rivendica l'impegno del governo dell'Ulivo a favore della dorsale tirrenica. Nella legge obiettivo, sostiene, ''non vi e' invece alcuna indicazione che riguardi investimenti sulla tratta Palermo-Messina, vendendo preferita la Palermo-Catania''.

Il governo, denuncia quindi l'esponente diesse, ''mente sapendo di mentire''. ''Ma adesso la verita' deve venire fuori. Sarebbe opportuno -suggerisce Lumia- che si verificasse bene chi, come e con l'utilizzo di quali materiali ha effettuato i lavori di manutenzione''.

(Sin-Arc/Zn/Adnkronos)