NAPOLI: FLORINO (AN), JERVOLINO DICA CHI LA OSTACOLA
NAPOLI: FLORINO (AN), JERVOLINO DICA CHI LA OSTACOLA
''NON FA I NOMI DEI NEMICI DELLA CITTA'''

Napoli, 22 lug. - (Adnkronos) - ''Sarebbe opportuno che il sindaco di Napoli facesse nomi, cognomi, luoghi e fatti di chi e dove si sono verificati i condizionamenti nel suo lavoro come primo cittadino di Napoli''. E' quanto sostiene il senatore Michele Florino di An, componente della commissione antimafia, in merito alle affermazioni fatte dal sindaco di Napoli, Rosa Russo Jervolino, che in un'intervista ha affermato di non avere nessuna intenzione di dimettersi. A meno che le impediscano di lavorare: in quel caso racconterebbe ai napoletani chi l'ha ostacolata nel suo lavoro.

''Le dichiarazioni della Jervolino -sostiene Florino- sono gravissime, perche' fanno aleggiare la cultura del sospetto, dell'intrigo e di condizionamenti ambientali che fanno pensare a interventi di ambienti camorristici e malavitosi nelle scelte strategiche, tesi a condizionare lo sviluppo della citta' di Napoli''. Florino conclude invitando il sindaco a fare nomi e cognomi e a non lanciare accuse generiche: ''Se la Jervolino dovesse tacere ulteriormente, vuol dire che e' complice morale di quei poteri occulti che vogliono condizionare la citta' di Napoli e il suo possibile rilancio''.

(Gug/Pn/Adnkronos)