NO GLOBAL: FI CHIEDE A MARTINI (TOSCANA) DI RIFERIRE IN AULA
NO GLOBAL: FI CHIEDE A MARTINI (TOSCANA) DI RIFERIRE IN AULA

Firenze, 22 lug. - (Adnkronos) - Il gruppo di Fi del Consiglio regionale della Toscana ha presentato una mozione per chiamare il presidente della Giunta regionale, Claudio Martini, a riferire subito in aula in merito alle dichiarazioni rilasciate da alcuni dei leader del movimento italiano No global sul prossimo Social Forum euroepo, che si svolgera' dal 7 al 10 novembre. ''La nostra iniziativa si e' resa urgente e necessaria, perche' tutto cio' che Fi denuncia da mesi si sta, purtroppo, minacciosamente materializzando. Davanti a dichiarazioni del tipo: 'A Firenze occuperemo case, attaccheremo banche, prenderemo l'universita'', non possiamo che essere fortemente allarmati'', ha dichiarato Lorenzo Zirri, capogruppo azzurro.

''Gia' nello scorso mese di aprile i rappresentanti della Casa della Liberta' in Consiglio regionale avevano manifestato le proprie preoccupazione e avevano invitato, con un'apposita mozione, la Giunta regionale a contribuire alla scelta di una sede alternativa a Firenze per il Social Forum europeo per il prossimo autunno. Adesso che il leader della cosidette Tute bianche, Luca Casarini, parla espressamente di 'azioni di conflitto' prendiamo atto del prevalere di posizioni radicali ed estremiste lontane da ogni forma di dialogo e confronto. Dunque la Regione Toscana, il comune e la provincia di Firenze, nonche' i loro massimi vertici politico istituzionali -ha detto Zirri- rischiano di diventare complici di azioni delittuose, accreditando e appoggiando gruppi e soggetti che fanno della violenza l'unico mezzo di interlocuzione politica''. (segue)

(Xio/Idb/Adnkronos)