RIFORME: BERLUSCONI, A SINISTRA NON C'E UN INTERLOCUTORE
RIFORME: BERLUSCONI, A SINISTRA NON C'E UN INTERLOCUTORE
MANCA UN LEADER, MA RINNOVO INVITO AL DIALOGO

Bruxelles, 22 lug. - (dall'inviato della Adnkronos Vittorio Amato) - Silvio Berlusconi rinnova all'opposizione l'invito al dialogo per attuare le riforme istituzionali avviate. A cominciare da quella presidenziale. Ma avverte: ''e' molto difficile trovare ora nel centrosinistra un interlocutore che possa prendere impegni per tutti. In effetti fino ad oggi non c'e'. E' molto difficile trovarlo questo interlocutore -aggiunge a margine della riunione dei ministri degli Esteri Ue a Bruxelles- perche' ci sono dieci supposti leader, l'uno contro l'altro armati. Ma rinnovo il mio auspicio per il dialogo''. (segue)

(Vam/Idb/Adnkronos)