RIFORME: FIORONI A BERLUSCONI, SMENTITA TARDIVA
RIFORME: FIORONI A BERLUSCONI, SMENTITA TARDIVA
SMENTISCA ANCHE BOSSI

Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - ''Ancora una volta il presidente del Consiglio usa l'escamotage del travisamento delle sue parole per coprire una gaffe. Senonche' questa volta la gaffe della sua autocandidatura al Quirinale e' coincisa non solo con dichiarazioni di supporto in tal senso del vicepresidente del Consiglio Fini ma anche con quelle, profondamente lesive del prestigio del capo dello Stato, del ministro Bossi''. Lo afferma Giuseppe Fioroni della Margherita che ironizza: ''Siamo felici che oggi il presidente Berlusconi pensi di fare le riforme insieme all'opposizione anche se sappiamo che nel giro di qualche ora potra' cambiare idea anche su questo. Ma crediamo sia doveroso da parte sua censurare chi, come il ministro Bossi, ha posto in essere con frasi irriguardose un tentativo di delegittimazione delle istituzioni''.

(Red-Pol/Rs/Adnkronos)