TRASPORTI: DS, TRENO VELOCE ROMA-PESCARA ESCLUDE SULMONA
TRASPORTI: DS, TRENO VELOCE ROMA-PESCARA ESCLUDE SULMONA
INIZIATIVA CONSIGLIO REGIONE PER CONOSCERE FUTURO SCALO

L'Aquila, 22 lug. - (Adnkronos) - Il collegamento ferroviario veloce tra Roma e Pescara preoccupa i Democratici di sinistra per la possibile esclusione di Sulmona dalla tratta. Con un'apposita interrogazione presentata al Presidente della Regione il vicepresidente del Consiglio regionale abruzzese, Stefania Pezzopane, ed il capogruppo in Consiglio regionale, Gianni Melilla, entrambi dei Democratici di sinistra, hanno chiesto ''di riferire al piu' presto in Consiglio sullo stato complessivo del trasporto ferroviario abruzzese''. L'iniziativa dei due consiglieri e' da mettere in relazione all'ipotesi affacciata in questi giorni di realizzare un collegamento veloce tra Pescara e Roma che consentirebbe di risparmiare circa trenta minuti rispetto ai tempi di percorrenza attuali.

''Se questa ipotesi dovesse essere realizzata -hanno scritto Melilla e Pezzopane- secondo una delle ipotesi gia' sperimentate per il tracciato autostradale Pescara-Avezzano-Roma si taglierebbe fuori la citta' di Sulmona e l'intero territorio del centro Abruzzo. Il nodo ferroviario di Sulmona, concludono i due esponenti diessini, non merita una simile, eventuale, discriminazione che risulterebbe offensiva per la storia ferroviaria dell'intero Abruzzo''.

(Aab/Rs/Adnkronos)