UE: BERLUSCONI, NESSUN RISENTIMENTO CON PRODI SU RUSSIA
UE: BERLUSCONI, NESSUN RISENTIMENTO CON PRODI SU RUSSIA
NESSUN PROBLEMA ANCHE SU SOLUZIONE EMERGENZA SICCITA'

Bruxelles, 22 lug. - (Adnkronos) - ''Non c'e' alcun risentimento nei confronti di Romano Prodi dopo le sue critiche alla mia visione sul futuro della Federazione russa in Europa''. A margine della riunione dei capi delle diplomazie europee a Bruxelles Silvio Berlusconi nega ogni contrasto con il presidente della Commissione Ue che, al seminario di Camaldoli, aveva criticato la proposta del governo italiano di lavorare per consentire l'adesione della Russia alla Ue in un prossimo futuro.

Il presidente del Consiglio assicura anche una comune visione d'intenti sul problema della siccita' che in questi giorni attanaglia l'Italia. ''Io e Prodi -assicura il premier- abbiamo percorso a braccetto il cammino tra l'aula della sessione a quella dove abbiamo pranzato. Ne' io mi sono risentito delle critiche che lui ha fatto alla mia visione del futuro per la Federazione russa in Europa. Ne' lui si e' risentito perche' l'ho coinvolto in una responsabilita' per quanto riguarda la non soluzione del problema dell'acqua''.

''Non e' vero che mi sono risentito nei suoi confronti'', ha aggiunto Berlusconi, escludendo di essere tornato a parlare con Prodi della questione dell'emergenza idrica italiana.

(Vam/Pn/Adnkronos)