VENETO: R. LUCIANI, SU STATUTO MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE LATITANTI
VENETO: R. LUCIANI, SU STATUTO MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE LATITANTI

Venezia, 22 lug. - (Adnkronos) - ''Sullo riforma dello Statuto la mia impressione e' che in Veneto siano state latitanti entrambe, maggioranza e opposizione''. Cosi' il presidente della Federazione degli industriali del Veneto Luigi Rossi Luciani ha bacchettato oggi il centrosinistra intervenendo, a palazzo Ferro Fini, ad un dibattito proposto dal gruppo consiliare della Margherita sull'immobilismo politico regionale: un confronto con il mondo del lavoro che ha voluto fare il punto dei primi due anni e mezzo della seconda legislatura Galan. ''Questa -ha ironizzato il presidente degli industriali veneti- e' la prima audizione in due anni e mezzo e mi auguro che ne farete, in futuro, molto piu' spesso, perche' la democrazia si ha quando c'e' un governo 'che governa' e un'opposizione che incalza''.

Rossi Luciani ha posto l'accento sulla ''trasversalita' dei ruoli precisando che in questo momento ''abbiamo la fortuna di vivere un periodo nel quale gli effetti ideologici sono passati in secondo piano rispetto alla progettualita'''. ''A fine legislatura -ha proseguito il presidente- esiste la possibilita' dell'alternanza ed ereditare il potere di una malsana gestione da parte del precedente governo e' un rischio che nessuno vuole correre''. Proprio da questa alternanza, per Rossi Luciani ''nasce la necessita' di cooperare e far prevalere il bene comune su quello delle parti''. (segue)

(Apd/Pn/Adnkronos)