CUBA: CASTRO, CERCO AMICIZIA USA MA NON MODIFICO SISTEMA
CUBA: CASTRO, CERCO AMICIZIA USA MA NON MODIFICO SISTEMA
IL DISCORSO PER ANNIVERSARIO INIZIO RIVOLUZIONE CASTRISTA

Avana, 26 lug. - (Adnkronos/Dpa) - Il presidente cubano Fidel Castro in un discorso per commemorare l'inizio della rivoluzione cubana del 1959, ha dichiarato di volere l'amicizia degli Stati Uniti, ma di non essere disposto a modificare il sistema socialista a partito unico che vige nell'isola caraibica. ''Resteremo sempre a fianco del popolo nordamericano. Posso assicurare in questa data storica per i cubani che desideriamo l'amicizia sincera, rispettosa e fraterna tra i popoli di Cuba e degli Stati Uniti'', ha dichiarato Castro durante un discorso di poco meno di un'ora.

Inoltre, Castro ha definito ''un gesto importante'' il voto della Camera Usa per alleggerire le sanzioni che limitano i viaggi americani verso l'isola . ''Solo 72 ore fa - ha detto il presidente cubano - la Camera dei rappresentanti ha compiuto un gesto importante... Ha ignorato le argomentazioni di coloro che sostengono il blocco ed il genocidio di Cuba votando con coraggio e decisione''.

(Ars/Pn/Adnkronos)