UGANDA: RIBELLI MASSACRANO 42 PERSONE CON I MACHETE
UGANDA: RIBELLI MASSACRANO 42 PERSONE CON I MACHETE

Kampala, 26 lug. - (Adnkronos/Dpa) - Un gruppo di ribelli dell'Esercito di liberazione di Dio (Lord resistance army, Lra) provenienti dal Sudan ha massacrato nella notte a colpi di machete 42 abitanti di un villaggio nel nord dell'Uganda.

''Non posso dire quali sono i motivi degli omicidi, ma questa e' la violenza dei terroristi. Sorprendono la gente nel sonno e la uccidono... usano i machete. Non ci sono sopravvissuti. Li stiamo inseguendo''- ha dichiarato un portavoce militare a Gulu, raccontando il massacro nel villaggio di Muchwini, 450 chilometri a nord della capitale, Kampala.

Negli ultimi 15 anni, l'Lra ha ucciso migliaia di persone, e ne ha ferite e rapite centinaia di altre nel nord dell'Uganda. Il gruppo, la cui ideologia rimane oscura, afferma di voler rovesciare il governo di Kampala per instaurare un regime ispirato alla Bibbia.

(Civ/Zn/Adnkronos)