USA: CONTINUA LA RICERCA DEI 9 MINATORI SEPOLTI VIVI
USA: CONTINUA LA RICERCA DEI 9 MINATORI SEPOLTI VIVI
INTRAPPOLATI IN UN TUNNEL ALTO 1 METRO E LARGO 3 E MEZZO

Somerset (Pennsylvania), 26 lug. - (Adnkronos/Dpa) - Continua la lotta contro il tempo per trarre in salvo i 9 minatori intrappolati, da giovedi', cento metri sotto terra nella miniera di carbone di Quecreek. Gli uomini sono rimasti prigionieri dopo che un cunicolo abbandonato e pieno d'acqua ha provocato una frana allagando il tunnel dove si trovavano. I soccorritori hanno avvertito dei rumori provenienti dal sottosuolo, probabilmente dei segnali di aiuto da parte dei minatori ancora vivi.

I problemi maggiori per gli uomini intrappolati nel cunicolo (alto un metro e largo tre e mezzo) sono la scarsita' di ossigeno e l'ipotermia. ''Questa e' una situazione delicata e difficile, non voglio alimentare false speranze'', ha affermato David Hess della Guardia nazionale aggiungendo che i soccorritori stanno scavando con una trivella un tunnel per arrivare sino ai minatori. Il rischio e' che il tunnel dei soccorritori provochi una depressurizzazione della bolla d'aria che probabilmente protegge i minatori dal muro d'acqua che li circonda, travolgendoli.

(Red/Zn/Adnkronos)