USA: FA CAUSA AI FAST FOOD, MI HANNO RESO UN OBESO
USA: FA CAUSA AI FAST FOOD, MI HANNO RESO UN OBESO
L'ACCUSATORE PESA 124 CHILI ED HA SUBITO 2 INFARTI

New York, 26 lug. - (Adnkronos/Washington Post) - Hamburger, hot dog, pollo fritto, patatine e ketchup hanno causato problemi di salute ad un uomo di New York che ha citato in giudizio le maggiori catene di fast-food americane. Cesar Barber, che pesa 124 chili e soffre di diabete, pressione alta e colesterolo, ha gia' subito due attacchi di cuore. Ora il newyorkese ha deciso di chiedere un risarcimento danni. ''Questa gente, nella pubblicita', non dice cosa c'e' realmente nel cibo. - afferma Barber - E' tutto grasso, grasso e ancora piu' grasso. Adesso sono obeso''.

Le accuse di Barber non trovano le simpatie di Steven Anderson, presidente dell'Associazione nazionale dei ristoratori: ''e' senza senso e vile'' chiedere un risarcimento. L'avvocato di Barber, Samuel Hirsch, chiede che i fast-food indichino quali sono gli ingredienti dei loro piatti e controbatte: ''C'e' un evidente inganno quando qualcuno omette di dire che la digestione e' dannosa alla salute'', aggiungendo che questo caso e' simile a quello contro le case produttrici di tabacco. Secondo Hirsch se un cibo e' nocivo alla salute dovrebbe essere indicato come succede con le sigarette.

(Red/Pn/Adnkronos)