USA: IN ALABAMA CAMPO DI ADDESTRAMENTO DI AL QAEDA (3)
USA: IN ALABAMA CAMPO DI ADDESTRAMENTO DI AL QAEDA (3)
I PROPRIETARI SI DIFENDONO, NIENTE DI ILLEGALE

(Adnkronos) - I proprietari del campo, che veniva anche pubblicizzato su Internet, si difendono e negano ogni collegamento con l'orgnizzazione terroristica ricordando che la loro attivita' e' legale. ''Negli Stati Uniti - ha ricordato l'esperto di anti-terrorismo britannico Rohan Gunaratna autore di 'Inside al Qaeda' in cui ha rivelato i piani di un attacco al Big Ben - non e' illegale ricevere addestramento militare, anche ad alto livello''.

I proprietari, che gli inquirenti ritengono fossero dei prestanome, sostengono che le auto della polizia servivano nell'addestramento di personale destinato a forze di sicurezza. L'inchiesta londinese e' stata avviata dall'arresto di Zain-ul-Security, che, usando un sito Internet, reclutava militanti per la Jihad. Nel sito veniva descritto un campo in tutto simile a quello dell'Alabama.

L'idea dell'esistenza di campi di addestramento usati dai militanti islamici negli Stati Uniti non e' nuova e l'Fbi che sta gia' indagando una serie di campi sospetti. ''Sappiamo dell'esistenza di campi di questo tipo all'inizio degli anni '90, e' probabile che esistano ancora'' spiega Gunaratna. E il leader islamico piu' estremista britannico, Abu Hamza, non ha dubbi: le leggi in materia di armi rendono facile la partecipazione a questi campi, come ''andare ad un pic nic''.

(Ses/Idb/Adnkronos)