CULTURA: TEATRO SCIACCA, PETIZIONE ARCHITETTI ITALIANI
CULTURA: TEATRO SCIACCA, PETIZIONE ARCHITETTI ITALIANI

Palermo, 30 lug. - (Adnkronos) - Arriva l'Sos per salvare il Teatro di Sciacca (Ag). A lanciare l'allarme e' un gruppo di studiosi di urbanistica e architettura che hanno inviato una lettera al Presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro e all'assessore regionale alla Cultura, Fabio Granata. ''Se non si interviene rapidamente per portarla a termine - scrivono gli architetti italiani - una delle opere architettoniche piu' belle e prestigiose della Sicilia degli anni '70, rischia il definitivo degrado''.

Il teatro, costruito in piu' fasi e progettato dagli architetti Giuseppe ed Alberto Samona', si presenta oggi con una struttura esterna quasi completata ''ma ormai - dicono gli studiosi - in condizioni fatiscenti'', ''cosi' come gli impianti, a causa dell'interruzione di lavori per mancanza di soldi, che rischia di mandare in fumo quest'opera straordinaria''. ''Eppure - dicono gli architetti - basterebbe poco per definire gli arredi e ridare splendore ad un gioiello dell'architettura siciliana, visto che l'Amministrazione e' in possesso di tutti gli elaborati progettuali, donati al Comune di Sciacca dagli eredi di Alberto Samona'''.

''Sarebbe un vero suicidio - denuncia Cesare Ajroldi, promotore dell'appello assieme, tra gli altri, al rettore dell'Istituto Universitario Architettura Venezia (Iuav) Marino Folin, e a Guido Canella, Luciano Semerani, Franco Purini, Giusa Marcialis, Gianugo Polesello, Giacomo Leone, Francesco Tentori - lasciare andare in malora un altro capolavoro dell'architettura italiana''.

(Ter/Pe/Adnkronos)