CARTA IDENTITA': TRE MILIONI DI 'ELETTRONICHE' ENTRO 2003 (2)
CARTA IDENTITA': TRE MILIONI DI 'ELETTRONICHE' ENTRO 2003 (2)

(Adnkronos) - Il microchip di cui e' dotata la carta elettronica consentira' la memorizzazione di dati biometrici come le impronte digitali e l'iride del possessore del documento. Per le applicazioni del documento nei vari aspetti della vita quotidiana, dalla sicurezza alla privacy, si puo'palare per D'Ali' di ''un contributo significativo all'evoluzione democratica del nostro stato di diritto: la carta di identita' elettronica assicurera' a tutti, italiani e immigrati, una pari dignita' democratica''. Il cittadino ''lungi dall'essere considerato un numero in un apparato da Grande fratello avra' piena coscienza dei propri diritti e si avvarra' dei vantaggi che derivano dallo snellimento della burocrazia e dall'accesso facilitato a una grande quantita' di servizi amministrativi''.

Il ministro per l'innovazione tecnologica, Lucio Stanca, intervenuto alla presentazione della seconda fase del progetto, ha parlato di ''un documento estremamente piu' sicuro e affidabile'' di quelli attuali per l'accertamento dell'identita' fisica, che avra' applicazioni molteplici ''dal voto elettronico ai servizi sanitari, dall'accesso ai servizi disponibili sulla Rete al telelavoro''.

(Mac/Pn/Adnkronos)