CSM: DOMANI PASSAGGIO CONSEGNE, CERIMONIA AL QUIRINALE (2)
CSM: DOMANI PASSAGGIO CONSEGNE, CERIMONIA AL QUIRINALE (2)
UNICOST CERCA ACCORDO PER VOTO UNITARIO, MA CORRENTE RESTA DIVISA

(Adnkronos) - Parte degli schieramenti comunque si sono gia' delineati: Buccico dovrebbe contare, almeno sulla carta, sui voti dei 5 laici della Cdl, dei 2 togati di Mi e del primo presidente della Cassazione Nicola Marvulli; mentre dalla parte di Rognoni sono schierati gli 8 togati delle correnti di sinistra e i 3 laici di centrosinistra, ai quali dovrebbe aggiungersi il pg della Cassazione Francesco Favara. Resta invece incerto il voto dei 6 togati di Unicost, ago della bilancia nella scelta del vicepresidente.

Da giorni si lavora per arrivare ad un voto unitario dei rappresentanti di Unicost. Un lavorio che andra' avanti fino all'ultimo minuto. Ma la corrente e' ancora divisa tra chi propone di appoggiare Buccico anche per dare un segnale di disponibilita' al dialogo con il governo (contro le cui riforme pero' Unicost ha scioperato) e chi invece sostiene la candidatura di Rognoni, che significherebbe scegliere una linea 'dura' contro le riforme dell'esecutivo. La scelta e' difficile, ma non per le persone: e' il significato del voto ad agitare le acque.

I piu' informati pero' non escludono che, alla fine, il gruppo di Unicost resti diviso: una parte dei voti a Buccico, un'altra a Rognoni. Anche in questo caso, una scelta difficile, perche' a parita' di voti sarebbe Rognoni a prevalere: e' il piu' anziano. E, comunque, sarebbe la prima volta che il vicepresidente del Csm non rappresenta la maggioranza di governo.

(Arc/Pn/Adnkronos)