STRAGE BOLOGNA: CENTO, SAREBBE GRAVE DISERZIONE GOVERNO
STRAGE BOLOGNA: CENTO, SAREBBE GRAVE DISERZIONE GOVERNO

Roma, 30 lug. - (Adnkronos) - ''Sarebbe grave e politicamente molto rilevante l'eventuale diserzione dei rappresentanti del governo alla commemorazione della strage neofascista del 2 agosto''. Lo afferma il Verde Paolo Cento, sottolineando che ''mentre vi e' un riemergere del terrorismo e di una strategia della tensione, la ricorrenza del 2 agosto acquista un particolare significato a cui il governo non puo' sottrarsi''.

Quella strage fascista, commenta Cento, non puo' essere dimenticata: anzi deve essere rafforzata la ricerca della verita' e delle responsabilita' rimaste oscure. ''Anche per questo - conclude - dal governo ci aspettiamo una parola di accoglimento della richiesta di abolizione del segreto di Stato che da pi parti stata sollecitata''.

(Sin/Rs/Adnkronos)