NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO

Roma. Continua lo scontro tra maggioranza e opposizione sul disegno di legge sul legittimo sospetto. Il ddl Cirami andra' domani mattina in aula senza voto della commissione a partire dalle 9,30. Secondo la proposta della maggioranza alla capigruppo che ora l'aula dovra' votare, per quell'ora dovranno essere presentati gli emendamenti ed entro le 11,30 i sub-emendamenti. Quando Massimo Brutti comunica ai 'girotondini' riuniti davanti a palazzo Madama con Antonio Di Pietro il risultato della riunione nello studio di Pera, la manifestazione si infiamma. All'indirizzo del palazzo del Senato si leva una selva di fischi accompagnati da un unico coro: ''vergogna, vergogna''. Secondo la proposta della maggioranza, domani in aula il ddl Cirami sara' discusso per sei ore e poi si procedera' alla votazione. ''Domani mattina -dice alla folla il capogruppo del Pdci Marco Rizzo- saremo di nuovo qui in piazza e saremo ancora di piu'...''. Ma la Cdl fa quadrato:''Il nostro obiettivo e' fare in modo che si pronunci il piu' presto possibile, nella sua sovranita', l'Aula'', ha spiegato il capogruppo di Fi Renato Schifani.

Roma. Resteranno in carica per quattro anni i 24 nuovi componenti del Csm che si sono insediati oggi al Quirinale davanti al capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi, presidente dell'organo di autogoverno della magistratura. 16 sono i togati eletti dai magistrati, 8 i laici espressi dal Parlamento. Tra questi ultimi verra' scelto il vicepresidente, che domani i consiglieri voteranno. I candidati 'in corsa' sono due: si tratta dei consiglieri laici Nicola Buccico, indicato dalla Cdl, e Virginio Rognoni, proposto dal centrosinistra. (segue)

(Sin-Inf/Rs/Adnkronos)