CSM: ROGNONI, GARANTIRO' IMPARZIALITA' E INDIPENDENZA (2)
CSM: ROGNONI, GARANTIRO' IMPARZIALITA' E INDIPENDENZA (2)
''NESSUNA CORRENTE PENSI A EGEMONIA, SERVE DIALOGO''

(Adnkronos) - Nel Csm, riconosce Rognoni, siedono anche ''giudici e pm che non partecipano alla vita associativa e ai suoi dibattiti''. ''Anche per questo -afferma- nessuna delle correnti puo' entrare nel Consiglio superiore con spirito e intenti di egemonia: tutte, piuttosto, con spirito di dialogo proficuo nella piu' completa liberta' di giudizio dei singoli''.

''E' l'interesse delle istituzioni, quindi in definitiva dei cittadini, che lo esige -aggiunge Rognoni- nel quadro di una severa lealta' al dettato costituzionale che regola la vita della Repubblica. Comunque -assicura- questa e' la prospettiva nella quale mi colloco come componente laico del Consiglio, secondo quei criteri di imparzialita' e indipendenza a cui, in passato, mi sono sempre attenuto nello svolgimento di delicati incarichi istituzionali''.

(Arc/Rs/Adnkronos)