CSM: ROGNONI, GARANTIRO' IMPARZIALITA' E INDIPENDENZA
CSM: ROGNONI, GARANTIRO' IMPARZIALITA' E INDIPENDENZA
''SU AUTONOMIA MAGISTRATURA LE CORRENTI HANNO POSIZIONI SIMILI''

Roma, 31 lug. - (Adnkronos) - Virginio Rognoni garantisce ''imparzialita' e indipendenza'' per il compito che lo attende al Csm. Parole che il neo-consigliere laico, eletto su indicazione della Margherita e indicato come favorito assieme al collega Nicola Buccico nella 'corsa' alla vicepresidenza, sembra rivolgere soprattutto ai rappresentanti delle correnti della magistratura che siedono a palazzo dei Marescialli in vista del voto di domani per la nomina del nuovo 'numero due' dell'organo di autogoverno delle toghe.

Il Csm, premette Rognoni in una nota, ha davanti un ''compito molto importante, soprattutto in questo momento assai difficile''. E, affinche' ''il lavoro si sviluppi in maniera positiva e nella dovuta serenita', e' bene che sia largamente condivisa una considerazione pregiudiziale sul fenomeno dell'associazionismo nella magistratura''. Le varie correnti, ammette l'ex ministro, si caratterizzano ''per sensibilita' e storie diverse''. ''Ma sui grandi temi, che ruotano in particolare intorno al principio dell'autonomia e dell'indipendenza dei magistrati, esse -sostiene Rognoni- sono su posizioni assai piu' simili che differenziate''. (segue)

(Arc/Rs/Adnkronos)