CSM: VERDE, MAI OLTREPASSATO NOSTRE COMPETENZE (3)
CSM: VERDE, MAI OLTREPASSATO NOSTRE COMPETENZE (3)

(Adnkronos) - Un altro richiamo di Ciampi che ha impegnato il Csm, ha ricordato ancora Verde, e' stato quello sull'eccessiva durata dei processo e sulla cooperazione europea in materia di giustizia. Il vice presidente ha poi ripercorso l'attivita' svolta dalle Commissioni di Palazzo dei Marescialli, segnalando la grande mole di lavoro. Come nel caso della prima commissione, quella che si occupa di eventuali trasferimenti d'ufficio dei magistrati per incompatibilita': da 4 mila pratiche pendenti si e' arrivati a 6-700. Un lavoro, ha osservato Verde, portato avanti ''in sostanziale armonia''.

Poi, il vice presidente uscente ha voluto ringraziare i due presidenti della Repubblica, che presiedono anche il Csm, che lo hanno accompagnato durante il suo mandato. ''L'attivita' di un vice presidente e' destinata ad un sicuro insuccesso se non e' assecondata dall'assoluta fiducia del capo dello Stato. E se cosi' per me non e' stato -ha commentato Verde- molto merito lo devo al presidente Oscar Luigi Scalfaro. Cosi' come devo ringraziare lei -ha aggiunto rivolgendosi a Ciampi- per il sostegno convinto che mi dato in uno dei momenti piu' amari della mia vita. Spero di non averla delusa....''.

Verde si e' rivolto infine ai nuovi consiglieri, richiamando ancora una volta una esortazione di Ciampi: ''lei ci ha detto di metterci l'anima, noi lo abbiamo fatto. Ai nuovi consiglieri -ha concluso il vice presidente uscente- dico anch'io metteteci l'anima...''.

(Arc/Zn/Adnkronos)