SCUOLA: ECCO COSA PREVEDE LA RIFORMA MORATTI
SCUOLA: ECCO COSA PREVEDE LA RIFORMA MORATTI
DECRETO SULLA SPERIMENTAZIONE POTREBBE ANTICIPARNE ALCUNI PUNTI

Roma, 31 lug. (Adnkronos)- Ecco cosa prevede il ddl di riforma della scuola del ministro Letizia Moratti, bloccato in Senato, ma del quale alcune parti potrebbero lo stesso essere attuate prima dell'approvazione attraverso l'escamotage di un decreto di sperimentazione gia' pronto e che oggi arrivera' al Consiglio Nazionale dell'Istruzione per un parere, per altro non vincolante.

Studio di una lingua straniera e utilizzo del computer gia' dalla prima elementare, e diritto dovere di istruzione e formazione sino a 18 anni e ''doppio canale'' per le superiori sono le principali novita' della nuova scuola delineata nel ddl del ministro Moratti, i punti chiave della legge delega.

SCUOLA DELL'INFANZIA - Di durata triennale, concorre all'educazione e allo sviluppo affettivo, psicomotorio e sociale dei bambini. Alla scuola dell'infanzia possono iscriversi anche i bambini e le bambine che compiono i tre anni entro il 30 aprile dell'anno scolastico di riferimento. (segue)

(Sin/Pe/Adnkronos)