TV: MILLARDET, IL TENTATO SUICIDIO? ERO SOLO SVENUTA
TV: MILLARDET, IL TENTATO SUICIDIO? ERO SOLO SVENUTA
L'ATTRICE, UNA CURA DIMAGRANTE ALL'ORIGINE DEL MALINTESO

Roma, 25 set. - (Adnkronos) - ''Non c'e' stata malafede ma comunque e' stata una storia romanzata''. Patricia Millardet, interprete di 'La piovra', smentisce definitivamente la notizia secondo cui qualche giorno fa avrebbe tentato di suicidarsi. ''Il produttore della fiction 'Il bello delle donne', Alberto Tarallo, mi aveva chiesto di dimagrire per interpretare la terza serie -racconta l'attrice- invece sono tornata ingrassata di tre chili da una vacanza alle Maldive. E cosi' ho drasticamente scelto di non mangiare niente, lo stomaco si e' chiuso, ho bevuto poco, fumato molto e fatto cyclette. Un giorno sono svenuta in casa proprio mentre un amico con cui avevo un appuntamento mi stava venendo a trovare: si e' preoccupato, ha chiamato polizia, carabinieri e ambulanza ed e' nata la storia del tentato suicidio''.

La Millardet parla di ''crisi presincopale, come mi hanno spiegato i medici dell'ospedale in cui sono stata ricoverata. Non ho motivi per suicidarmi, ci tengo molto alla vita, non sono depressa, ho un fidanzato, sono appena tornata dalle Maldive, vivo a Roma dove mi trovo alla grande, sto lavorando con Mediaset e ho un progetto futuro con la Rai''. Nel ''Bello delle donne 2'', la serie di Canale 5 in onda da domani, la Millardet interpreta il ruolo di Angelina, un avvocato delle donne che soffre di solitudine. ''Avrei preferito un personaggio piu' leggero -spiega- e ho rifiutato di spogliarmi in una scena costringendo il produttore ad utilizzare una controfigura''.

(Mag/Rs/Adnkronos)