AMERICA'S CUP: LUNA ROSSA, FUORI BRADY E PARTENZE A DAVIS
AMERICA'S CUP: LUNA ROSSA, FUORI BRADY E PARTENZE A DAVIS
PLAZZI (NAVIGATORE), SIAMO UN PO' IN RITARDO MA CI RIFAREMO

Auckland, 3 ott. (Adnkronos) - Silenzio e riunioni, a secondo giorno di rinvio delle regate per il maltempo, nella base di Luna Rossa, dove a differenza di Mascalzone Latino, la barca di regata ha il bulbo e la pinna coperti da enormi teli. All'interno, tecnici e progettisti stanno lavorando per apportare modifiche.

Da una delle tante sale spunta il navigatore Matteo Plazzi, l'argomento skipper non si tocca, ma e' ufficiale che Rod Davis e' stato preferito per la partenza a Gavin Brady, uscito dal gruppo. Si parla allora del rinvio delle regate per il forte vento: ''Eravamo pronti e in realta' e in realta' speravamo di fare la regata -dice Plazzi- Anzi, prima si fa meglio e'. Abbiamo voglia di riscattarci dalla regata contro Oracle, pensiamo di poter fare buoni risultati con Stars&Stripes e comunque e' solo l'inizio, ce ne sono ancora tante da fare di regate''.

''Rispetto alla scorsa edizione della Coppa America -spiega il navigatore del team Prada- gli altri hanno iniziato prima la loro preparazione, noi ci siamo concentrati sulle barche e quindi siamo un po' in ritardo, e' un percorso leggermente in salita''.

(Sin/Zn/Adnkronos)