CINEMA: JUDE LAW, LA FIGLIA DI 2 ANNI INGOIA ECSTASY
CINEMA: JUDE LAW, LA FIGLIA DI 2 ANNI INGOIA ECSTASY
PER LA POLIZIA NESSUNA NEGLIGENZA DA PARTE DEI GENITORI

New York, 7 ott. - (Adnkronos) - La figlia di due anni degli attori Jude Law e Sadie Frost e' finita in ospedale sabato scorso per aver ingoiato una pasticca di ecstasy. L'incidente e' avvenuto ad una festa per bambini nel club 'Soho House' di Londra, come riporta la Bbc. Iris, figlia dell'interprete di 'Road to perdition' e dell'attrice di 'Dracula', e' stata immediatamente portata in ambulanza in opedale dove e' stata sottoposta ad una lavanda gastrica e ad una ecografia al cervello. La piccola e' rimasta sotto osservazione tutta la notte ed e' potuta tornare a casa domenica.

La polizia di Scotland Yard, chiamata subito dall'ospedale, sostiene che la bambina abbia raccolto la pasticca da terra. Non ci sarebbe, quindi, ''nessuna responsabilita' per negligenza da parte dei genitori'', hanno spiegato fonti della polizia. Ad accreditare questa tesi ci sarebbe il fatto che i locali del club erano stati utilizzati la sera prima come bar e nightclub. Un portavoce del 'Soho House' non ha voluto commentare l'incidente rispondendo con un secco ''era un party privato''. Al momento dell'accaduto, Law si trovava in America per girare un film.

(Ggu/Idb/Adnkronos)