** NOTIZIARIO AMBIENTE ** (3)
** NOTIZIARIO AMBIENTE ** (3)

(Adnkronos)

RIFIUTI: COMMISSIONE UE APRE PROCEDURA INFRAZIONE CONTRO ITALIA

La Commissione europea ha deciso di aprire una procedura di infrazione nei confronti del Governo italiano per non rispetto del diritto comunitario nella nuova legislazione sui rifiuti. La procedura e' scattata, spiegano i Verdi Europei, in seguito all'interrogazione dell'europarlamentare di Monica Frassoni Presidente dei Verdi/ALE al Parlamento europeo.

La Frassoni aveva infatti sostenuto che il Decreto Legge 8 luglio 2002 n. 138, convertito in legge dal Parlamento italiano il 19 luglio, fornisce un'''interpretazione autentica'' della definizione di rifiuto contenuta nell'articolo 6, comma 1, del Decreto Legislativo n. 22/97 (Decreto ''Ronchi), il quale ha trasposto la direttiva 75/442/CEE modificata sui rifiuti nella legislazione italiana. I criteri interpretativi della nozione comunitaria di rifiuto contenuti in tale decreto contrastano con la direttiva comunitaria, cosi' come interpretata ripetutamente dalla Corte di Giustizia, e sono tali da limitare significativamente l'ambito di applicazione di tale direttiva in Italia. (segue)

(Ccr/Adnkronos)