** NOTIZIARIO AMBIENTE ** (9)
** NOTIZIARIO AMBIENTE ** (9)

(Adnkronos)-

AMBIENTE/EVENTI: A VENEZIA UNA MOSTRA SULLA TRAGEDIA DI BHOPAL

Bhopal a Venezia. Questo il titolo dell'esposizione fotografica organizzata a Venezia, dal 23 ottobre al 14 novembre, da Greenpeace con la collaborazione del Centro Pace e Ambiente del Comune di Venezia e della Fondazione Querini Stampalia. La scelta del luogo non e' casuale: Porto Marghera rappresenta un caso emblematico di inquinamento industriale, cos come a Bhopal la gente continua ancora oggi a bere acqua inquinata ed ammalarsi. In entrambi i casi, proprietaria delle industrie inquinanti e' la Dow Chemical.

''A Venezia come a Bhopal non c'e' stata giustizia'' afferma Greenpeace sottolineando che ''in Italia, lo scorso anno c'e' stata la vergognosa sentenza d'assoluzione dei dirigenti delle aziende coinvolte, mentre in India e' ancora latitante l'allora presidente della Union Carbide''. Autore della mostra e' Raghu Rai, uno dei piu' grandi fotografi indiani, membro dell'agenzia Magnum, che la mattina dopo l'incidente della Union Carbide, 18 anni fa, si e' recato sul posto ed ha iniziato a realizzare un reportage in bianco e nero sul piu' grande disastro industriale della storia. Nei primi tre giorni dopo il disastro, circa 8000 persone morirono per l'esposizione diretta ai gas e ulteriori 5000 riportarono gravi danni alla salute. Oggi siamo arrivati ad un totale 20000 morti, ma le ripercussioni hanno interessato piu' di mezzo milione di sopravvissuti.

(Ccr/Adnkronos)