PUBBLICITA': FORUM DELL'INFORMAZIONE, IN NETTO CALO NEL 2002
PUBBLICITA': FORUM DELL'INFORMAZIONE, IN NETTO CALO NEL 2002

Gubbio 19 ott. (Adnkronos) - Secondo i dati Nelsen, la pubblicita' nei mezzi di comunicazione, nei primi otto mesi del 2002, e' in netto calo. La pubblicita', infatti, per quel che si riferisce alla carta stampata e' scesa del 7% con il 6,6% in meno per i quotidiani, il 9,4% in meno per i periodici e l'11% in meno per i settimanali. Per quel che riguarda radio e televisione, la radio nel suo complesso perde il 7% con un calo dell'11% per la radio Rai e del 5,6% per le radio commerciali, di contro la televisione perde appena uno 0,9% con la Rai che guadagna l'1% e Mediaste e La7 che perdono rispettivamente il 2 e il 7 per cento.

Questi dati sono stati diffusi nella seconda giornata del Forum sull'Informazione che si svolge a Gubbio e che oggi ha affrontato il tema ''Le nuove sfide dell'informazione. Editoria, tv e crisi della pubblicita''. Battaglia all'ultima inserzione nel corso di una tavola rotonda coordinata da Dario Baruffa con interventi, fra gli altri, di Claudio Rossi, amministratore delegato SPE, Alberto Sinigallia, vice direttore La Stampa, Michele Urbano, direttore Giornalisti, Giulio Malgara presidente UPA.

(Gfl/Adnkronos)