NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'ESTERO (2)
NOTIZIE FLASH: 1/A EDIZIONE - L'ESTERO (2)

Gerusalemme. E' stato un attentato suicida a provocare l'esplosione alla stazione alle porte di Ariel, insediamento ebraico in Cisgiordania, in cui sono rimaste uccise due persone oltre al kamikaze. Altre 19 persone, la maggior parte dei quali soldati, sono rimaste ferite nell'esplosione, l'incendio dei serbatoi della benzina, dieci delle quali in modo grave. L'esplosione e' avvenuta alle 11.30 circa ora locale, poco dopo che i soldati hanno individuato un uomo sospetto che si avvicinava alla stazione di servizio, ma il kamikaze e' riuscito ad attivare l'ordigno prima di essere bloccato dai militari.

Sallisaw (Oklahoma). Almeno due persone sono rimaste uccise, e sei ferite, fra le quali una bambina di due anni, da un ragazzo di 18 anni che ha iniziato a sparare all'impazzata durante una lite con i suoi vicini in Oklahoma. A provocare la folle reazione dello studente di scuola superiore sono stati rimproveri di una vicina per il fatto che il ragazzo guidava in modo pericoloso la macchina di fronte casa. Il ragazzo ora e' in prigione.

Roma. Visita lampo in Libia del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che incontrera' domani per la prima volta il leader libico Muammar Gheddafi. Al termine degli incontri, potrebbe essere firmato un documento congiunto che dovrebbe essere la premessa di un futuro Trattato di amicizia tra i due paesi. Numerosi gli argomenti al centro dei colloqui con il colonnello: dalla realizzazione di un centro traumatologico a Bengasi al rafforzamento degli scambi politici, commerciali e culturali, cosi' come previsto dalla dichiarazione congiunta italo-libica del luglio 1998, volta a chiudere definitivamente il capitolo coloniale e ad avviare la normalizzazione dei rapporti. (segue)

(Sin/Rs/Adnkronos)