AFGHANISTAN: IL PRECEDENTE, L'ANNO SCORSO A BONN
AFGHANISTAN: IL PRECEDENTE, L'ANNO SCORSO A BONN

Roma, 1 dic. - (Adnkronos/Dpa) - La prima conferenza sul futuro dell'Afghanistan organizzata dal governo tedesco a Bonn si concluse ai primi giorni di dicembre dello scorso anno al termine di lunghe trattative con la firma di un accordo tra le quattro delegazioni afghane su un governo ad interim che rifletteva la composizione etnica del paese. Il governo fu incaricato di guidare l'Afghanistan per i primi sei mesi dell'anno 2002, fino alla convocazione dell'assemblea dei capi delle diverse etnie e tribu', la Loya Jirga.

A guidare l'esecutivo di transizione fu chiamato Hamid Karzai, leader pashtun vicino all'ex re Zahir Shah. Nella stessa occasione venne deciso di nominare alla guida dei dicasteri Esteri, Difesa e Interni rispettivamente Abdullah Abdullah, Mohammad Fahim e Yunus Qanuni. (segue)

(Nic/Gs/Adnkronos)