COLOMBIA: INIZIA OGGI LA TREGUA DEI PARAMILITARI AUC (3)
COLOMBIA: INIZIA OGGI LA TREGUA DEI PARAMILITARI AUC (3)
IN TUTTO 95% COMBATTENTI PRONTI A CESSATE IL FUOCO

(Adnkronos) - Nella loro lettera Castano e Mancuso chiedono inoltre la sospensione delle azioni legali nei confronti di appartenenti alle Auc e ''sollecitano'' la ricerca di ''meccanismi che permettano la scarcerazione dei paramilitari che oggi si trovano in prigione''.

Alla tregua che parte oggi si uniranno giovedi' anche i blocchi ''Central Bolivar e Vencedores di Arauca di autodifesa '' dissidenti dalla organizzazione guidata da Carlos Castano, ma che pure hanno manifestato la propria volonta' di deporre le armi. In un messaggio sottoscritto dai dirigenti il blocco annuncia che i propri 29 fronti - con un totale di 1.500 uomini - hanno preso questa decisione ''in risposta agli sforzi di pace del governo''.

L'annuncio dei dissidenti da Castano - indica il quotidiano El Tiempo - significa che il 95% delle forze paramilitari sono pronte a deporre le armi e ad aprire il dialogo con il governo. Restano ancora fuori il ''Bloque Metro'' - che conta su un migliaio di uomini e quello di Casanare, formato da circa 300 combattenti. (segue)

(Ses/Gs/Adnkronos)