MOLDAVIA: RETATE QUOTIDIANE PER ELIMINARE BIMBI DI STRADA (2)
MOLDAVIA: RETATE QUOTIDIANE PER ELIMINARE BIMBI DI STRADA (2)
MASCHI IL 74% DEI BIMBI ALLO SBANDO

(Adnkronos) - Sono prevalentemente maschi (74,3%) e sono stati portati in strada, nel 55,7% dei casi da situazioni economiche precarie della famiglia di appartenenza. Nel 27,2% dei casi il motivo viene indicato nella famiglia ''disfunzionale''; nell'8,7% da una situazione di alcoolismo dei genitori; nel 5,2% dalla violenza dei familiari e nello 0,3% da abuso sessuale. La maggioranza delle famiglie da cui provengono i bambini di strada non sono numerose. Il 52,8% dei ragazzi intervistati proviene comunque da famiglie con problemi, la mancanza di entrambi o di uno dei genitori a causa di decesso viene indicata dal 17,6% dei ragazzi, la mancanza dei genitori a causa di divorzio o di separazione viene invece indicata dal 21,1%.

Oltre il 70% di loro comunque, possiede un documento di identita'. In maggioranza (44,7%) organizzano la loro vita in strada in piccoli gruppi anche se il 43% dichiara di vivere da solo e l'11,6% con i propri genitori. La modalita' principale per ottenere i soldi e' l'elemosina (45,4%), il furto nel 15% dei casi, mentre il 9,3% preferisce vendere piccoli oggetti, il 7,9% poi fa piccoli lavori come lavaggio della macchina o dei vetri, il 3,9% si presta come facchino e l'1,1% e' dedito alla prostituzione. Nel 50% dei casi tengono i soldi per se', qualche volta li portano in famiglia, alcuni con amici ed altri con il protettore. (segue)

(Ste/Gs/Adnkronos)