MOZAMBICO: DIECI ANNI DI PACE, CONVEGNO ALLA FARNESINA (4)
MOZAMBICO: DIECI ANNI DI PACE, CONVEGNO ALLA FARNESINA (4)

(Adnkronos) - Nel novembre 1991, il leader della Renamo Afonso Dhlakama venne a Roma per incontri con il governo italiano e il Vaticano, come primo risultato dell'intesa con la quale Maputo si impegnava a non ostacolare le relazioni internazionali dell'altra parte. In quell'occasione e nel marzo 1992, vennero firmati i protocolli politici dell'accordo, ovvero la nuova legge sui partiti.

L'accordo di pace del 1992 prevedeva una cessazione immediata delle ostilita', la liberazione dei prigionieri poltici e la smobilitazione di 60mila soldati governativi e 20mila guerriglieri, con la formazione di un esercito unico di 30mila uomini. Un contingente di pace dell'Onu di 6mila uomini fu inviato nel paese per garantire il processo di pace. Vi parteciparono 1200 alpini italiani, dislocati nello strategico corridoio di Beira, e italiano era il capo della missione Onu Aldo Ajello. Nell'ottobre 1994 si tennero le prime elezioni politiche multipartitiche, che videro la vittoria del Frelimo del presidente Joaquim Chissano, poi riconfermato nuovamente nel 1999. (segue)

(Civ/Gs/Adnkronos)