CONTI PUBBLICI: TESORO, ANDAMENTO ENTRATE MEGLIO DEL PREVISTO
CONTI PUBBLICI: TESORO, ANDAMENTO ENTRATE MEGLIO DEL PREVISTO

Roma, 2 dic. (Adnkronos) - Andamento delle entrate tributarie da delega unica migliore di quanto previsto, attento monitoraggio di cassa effettuato sui principali comparti di spesa, minore spesa per il servizio del debito per oltre 1 miliardo, definizione della seconda operazione di cartolarizzazione degli immobili, realizzazione degli introiti derivanti dalla vendita degli immobili relativi alla prima operazione di cartolarizzazione. Questi, secondo il ministero dell'Economia i principali fattori che hanno influito positivamente sull'andamento del fabbisogno del settore statale che a novembre ha fatto registrare un avanzo di 1,8 mld di euro e si e' attestato nei primi 11 mesi del 2002 a 47,5 mld. ''Con il dato di novembre - si legge in una nota del Tesoro - la discrepanza tra il fabbisogno dei primi undici mesi dell'anno e quello dell'analogo periodo del 2001 si riduce a circa 1,8 miliardi''

(Sec-Del/Pe/Adnkronos)