FIAT: EPIFANI, TRATTATIVA FINIRA' SENZA ACCORDO
FIAT: EPIFANI, TRATTATIVA FINIRA' SENZA ACCORDO
SCOMMETTO, E CREDO DI VINCERE, CHE FRA 6 MESI FIAT STARA' PEGGIO

Roma, 2 dic. (Adnkronos) - La trattativa sulla Fiat ''finisce senza accordo''. La 'sentenza' e' del leader della Cgil Guglielmo Epifani convinto che la casa automobilistica torinese ''andra' avanti col suo piano chiudendo gli stabilimenti e mettendo fuori i lavoratori''. Il segretario generale delal confederazione di corso d'Italia, nel corso del faccia a faccia con il capo relazioni esterne del Lingotto, Maurizio Beretta al Teatro Parioli, non vede profilarsi nulla di buono ne' in merito al negoziato con la Fiat ne' per il futuro dell'azienda: ''Purtroppo, -dice- e penso di vincere una scommessa, da qui a sei mesi la Fiat stara' ancora peggio. Amo la Fiat ma non e' colpa dei lavoratori se investe male. Dobbiamo chiedere all'azienda di fare il proprio dovere per proteggere i lavoratori''.

Epifani definendo la sua posizione ''realista'' osserva infine: ''Bisogna che lo Stato compri macchine italiane e la Fiat faccia macchine migliori. Cosi' uniamo domanda e offerta''. (segue)

(Ver/Pe/Adnkronos)