PIEMONTE: SECONDA REGIONE PER PRESENZA INVESTIMENTI STRANIERI (2)
PIEMONTE: SECONDA REGIONE PER PRESENZA INVESTIMENTI STRANIERI (2)

(Adnkronos) - Sono inoltre 24 mila le 'posizioni' iscritte ai Registri delle imprese del Camere di commercio piemontesi riferite ad un titolare o a un socio straniero e si tratta in prevalenza di imprese condotte da uomini in particolare nei settori del commercio e pubblici esercizi e dei servizi ma con un peso considerevole anche nell'industria manifatturiera e nelle costruzioni.

I dati disponibili rilevano inoltre come la presenza di imprenditori stranieri sia cresciuta in modo significativo negli ultimi anni soprattutto per l'incremento della componente extracomunitaria.

''Un rapporto sull'internazionalizzazione -ha osservato il presidente dell'Ires Piemonte, Mario Santoro- vuole essere uno strumento per monitorare la collocazione regionale, reperire sinergie tra operatori, creare regia e condivisioni delle politiche. Ben si capisce, quindi, come un rapporto di questo tipo rappresenti il momento di verifica delle politiche regionali in ordine a tutti gli elementi che compongono il concetto dell'internazionalizzazione''. (segue)

(Ato/Rs/Adnkronos)