TLC: TRIPI (FEDERCOMIN), ORDINAMENTO MATERIA A COMPETENZA STATO (2)
TLC: TRIPI (FEDERCOMIN), ORDINAMENTO MATERIA A COMPETENZA STATO (2)

(Adnkronos) - A giudizio di Tripi, il disegno di legge costituzionale Bossi-La loggia, attualmente all'esame del Senato, ''integrato dalle disposizione di 'restyling' dell'articolo 117 e dell'intero Titolo V, e' una ottima occasione per tradurre nella norma questa posizione''. Il fatto che la comunicazione riguardi esclusivamente le competenze dello Stato, ha sottolineato il presidente di Federcomin, e' opportuno per vari motivi: dalla possibilita' che differenti sistema regolatori fra Regioni porterebbero a restrizioni alla concorrenza, ''creando barriere e frammentazioni del mercato'', alle comunicazioni viste come un ''servizio di pubblica utilita''', al fatto che questo settore e' basato su infrastrutture di rete munite di interconnessioni, interdipendenze e e standard sia nazionali che internazionali.

''Noi riteniamo ha detto ancora Tripi- che la 'strategia del Paese' in tema di comunicazioni debba essere una sola, definita e regolamentata a livello statale. Le nostre imprese vogliono basare le loro strategie su questa strategia univoca''.

(Val/Pe/Adnkronos)