USA: RALLY AZIONARIO POTREBBE FERMARE CALO DOLLARO
USA: RALLY AZIONARIO POTREBBE FERMARE CALO DOLLARO
(di Gianclaudio Torlizzi)

Roma, 2 dic. (Adnkronos/Marketwatch) - La divisa statunitense ha chiuso la settimana leggermente in rialzo sulla scia del buon andamento del mercato azionario e delle aspettative dei trader. Da analizzare sono pero' anche quelle che saranno le mosse degli investitori stranieri circa la loro esposizione in dollari dato l'alto differenziale di tassi d'interesse rispetto all'Unione Europea. Tanto per dare una fotografia del fenomeno a cui si sta assistendo lo spread tra il T10 americano e il bund a 10 anni tedesco si e' assottigliato nell'arco degli ultimi due mesi e non ce' ragione di pensare che il trend non possa perpetuarsi nel prossimo futuro. In quest'ottica e' ragionevole attendersi un apprezzamento ulteriore dell'euro anche se qualora Wall Street dovesse dar vista un un rally di lungo periodo secondo i trader interpellati da Gmw Italia non ci sara' differenziale di tassi d'interesse che tenga.

(Gct/Gs/Adnkronos)