CDL: FASSINO, BERLUSCONI PENSA AD ELEZIONI ANTICIPATE
CDL: FASSINO, BERLUSCONI PENSA AD ELEZIONI ANTICIPATE
ANCHE LUI VEDE CHE IL GOVERNO NON CE LA FA

Roma, 2 dic. - (Adnkronos) - Silvio Berlusconi sta pensando ad ''un'accelerazione, alle lezioni anticipate. Non domani mattina, ma anche lui vede che il governo non ce la fa, che il logoramento e' gia' cominciato''. Lo sostiene il segretario dei Ds Piero Fassino in un'intervista a tutta pagina su Repubblica. Per Fassino, il presidente del Consiglio ''teme le prossime scadenze elettorali: le amministrative del 2003 che porteranno alle urne 15 milioni di italiani, le europee del 2004, le regionali l'anno dopo''.

Berlusconi, ''ha paura che si ripeta quelo che e' successo all'Ulivo, sconfitto nel 2001 dopo aver perso Europee e regionali. Qualcuno -incalza ancora Fassino- ha sottovalutato la spia delle ultime amministrative. Ma ho visto che Scajola ha radunato i dirigenti di Forza Italia e li ha avvertiti: ripetere quel risultato significa crisi sicura per la casa delle Liberta'''.

(Sec-Ccr/Zn/Adnkronos)