IRAQ: PRC, ITALIA ED EUROPA SI OPPONGANO A GUERRA E NUOVA NATO
IRAQ: PRC, ITALIA ED EUROPA SI OPPONGANO A GUERRA E NUOVA NATO
''RECENTI ATTENTATI CONFERMANO CHE GUERRA NON CONTRASTA TERRORISMO''

Roma, 2 dic. - (Adnkronos) - L'Unione europea si opponga alla guerra all'Iraq e alla nuova Nato. A chiederlo sono i parlamentari del Prc Titti De simone ed Elettra Deiana, componenti della delegazione parlamentare in missione a Baghdad. ''Partecipiamo alla missione dei membri del Parlamento e di esponenti della societa' civile italiana a Baghdad, perche' crediamo che la cosa piu' importante sia uscire dall'inerte attendismo della guerra -spiegano i due esponenti di Rifondazione comunista- Anche i recenti episodi di stragi terroriste stanno a dimostrare che la guerra non placa ne' contrasta il terrorismo, ma al contrario lo allinea''.

Per De Simone, ''l'eventualita' di una guerra in Iraq pesa ormai come un macigno sul futuro del mondo. Per questo va fatto ogni possibile tentativo per scongiurarla, per togliere all'amministrazione Bush qualunque alibi e qualsiasi legittimazione a procedere sulla via della guerra''.(segue)

(Bon/Rs/Adnkronos)