ULIVO: LOCATELLI, COFFERATI RAGIONA DA SINDACALISTA
ULIVO: LOCATELLI, COFFERATI RAGIONA DA SINDACALISTA
VORREI PRODI PREMIER, PUO' TOGLIERE VOTI AL POLO

Roma, 2 dic. - (Adnkronos) - Cofferati ragiona da sindacalista e vede ''la finanza come una controparte'', Romano Prodi dovrebbe essere ''candidato'' e spera che ''sia lui il premier perche' e' un uomo che puo' conquistare molti voti andati al Polo'' e sull'art. 18 non ha dubbi, ''si e' imbastita una battaglia fittizia''. Parla a tutto campo con ''Il Giornale'' Gianni Locatelli, ex direttore de 'Il Sole 24 Ore' ed oggi coordinatore di 'Liberta' e Giustizia', il nuovo movimento creato da Carlo De Benedetti.

E Locatelli sugli uomini del centrosinistra aggiunge: ''Non mi pare che abbiano una direzione certa. Sono uniti solo dal parlar male di Berlusconi''.

(Rre-Ada/Zn/Adnkronos)